Beneficenza a Venezia: Raspelli, Antonio Mezzalira e Chef Lju preparano una cena per 140 senzatetto



Grandi cuochi all’opera per “Speriamo tutti insieme” , che si terrà lunedì 22 aprile: una “cena di primavera” per i senza fissa dimora del comune di Venezia.

Per i 140 ospiti un menu ideato e realizzato dalla chef internazionale Ljubica Komlenic, presenza amichevole di vip che affiancheranno  i volontari nel servizio a tavola, tra cui il conduttore di Melaverde Edoardo Raspelli

Alla mensa di Cà Letizia in via Querini a Venezia Mestre, si terrà lunedì 22 aprile una cena benefica in favore delle persone senza fissa dimora del Comune di Venezia. Un gesto di solidarietà che raggiunge 140 homeless. Tanti gli stranieri, ma anche gli italiani con problemi economici tali da far perdere un tetto sotto cui dormire.

L’idea della cena è partita dalla chef di fama internazionale Ljubica Komlenic (“chef Ljù”) che ha voluto appoggiare, con la sua attività, l’iniziativa intrapresa dalla scuola per estetiste, parrucchiere e stiliste Personal Moda di Venezia Marghera. La scuola offre, infatti, con cadenza mensile, il servizio di taglio dei capelli agli homeless.

In questa iniziativa, “Speriamo tutti insieme”, i piatti della “cena di primavera” sono stati ideati e saranno preparati dalla Chef Ljù come già in molte altre occasioni benefiche; accanto a lei gli chef Franco Favaretto e Stefano Alberghetti, presidente e segretario dell’Associazione Cuochi Venezia.

Con loro anche il celebre pasticciere padovano Antonio Mezzalira.
Molti i benefattori che daranno la loro opera o i loro prodotti tra cui Luca Faraon del ristorante “Il Carro” di Duna Verde Caorle e Andrea Caramello.

Tra i Vip della serata che hanno accettato, sempre in via amichevole, di aiutare i volontari della mensa di Cà Letizia a servire in tavola , c’è il “cronista della gastronomia”, nonché conduttore di Melaverde ( in onda su Canale Cinque la domenica), Edoardo Raspelli.

Il critico enogastronomico sarà in questa occasione accompagnato dalla conduttrice televisiva di Televeneto Canale 620 digitale terrestre, Alessandra Natali.
Il tutto avrà una rete di supporto creata in collaborazione con le associazioni del Comune di Venezia Riduzione del danno e Unità Operativa Complessa Senza Fissa Dimora, presenti ed attive nel territorio veneziano, nonché con le cooperative Gea e Caracol che collaborano con il Comune di Venezia a favore delle persone senza fissa dimora. 

L’articolo è stato tratto dal sito Newsfood.com

Segui le gelaterie Golosi di Natura anche su Facebook e Twitter

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...