Sigep 2013: Antonio Mezzalira vince la Coppa dell’Amicizia dedicata ai bambini

In occasione del Sigep 2013, il Salone Internazionale della Gelateria, Pasticceria e Panificazione Artigianale, giunto quest’anno alla sua 34sima edizione, si è tenuto il Concorso Coppa D’Oro, quella competizione che mette in gara i migliori gelatieri italiani con l’obiettivo di nominare la Squadra Nazionale del settore.
Non poteva certo mancare lo chef glacier Antonio Mezzalira, gelatiere padovano e Campione del Mondo al MIG di Longarone del 2008 con il Gelato al Prosecco, che si è aggiudicato
il premio Coppa dell’Amicizia che viene annunciato da una giuria formata da piccoli gourmet.
La giuria dei bambini del Sigep 2013, dopo aver assaggiato tutti i gusti presenti in gara, ha deciso che il migliore fosse il gelato di Antonio Mezzalira, composto da una base di crema al mascarpone coperta da una spolverata di polvere di cacao, che ha battuto i suoi avversari ottenendo 238 punti.
Ricordiamo che Antonio Mezzalira ha partecipato al concorso Coppa D’Oro del Sigep 2013, che gli ha dato la possibilità di entrare a far parte della Squadra Nazionale come riserva durante la Coppa del Mondo della Gelateria del 2014.
Per l’occasione, ha presentato un dolce a base di gelato alla crema e gelato alla frutta disposto a forma di ciambella e ricoperto con glassa alla frutta; a decorare il tutto fili di cioccolato fondente. Durante le prove tecniche, infine, ha presentato una crema al mascarpone con polvere di cacao, un sorbetto all’arancia con fili di cioccolato fondente e un sorbetto al peperone.

Segui le gelaterie Golosi di Natura anche su Facebook e Twitter

Annunci

Perché i gelati di Golosi di Natura sono così buoni?

Il maestro gelatiere Antonio Mezzalira, vincitore della Coppa del Mondo di Gelateria del 2008 al MIG di Longarone, è sempre attento alla qualità degli ingredienti che vengono utilizzati all’interno dei gelati di Golosi di Natura.

Materie prime di grande pregio, come la cannella dolce del Madagascar e il Pistacchio di Bronte, associati ad uno studio approfondito delle nuove tecniche di gelateria, rendono le creme e i sorbetti cremosi e dal sapore coinvolgente.

La nostra priorità è quella di proporre ai nostri clienti un gelato buono, cremoso, altamente digeribile e dai sapori sempre innovativi. Vieni a scoprirlo all’interno dei nostri punti vendita!

photo credit: pierofix via photo pin cc

Antonio Mezzalira, Chef Glacier del Prosecco

© Tony Anna Mingardi
Giovedì 28 Giugno, all’interno dello storico ed elegante locale Camparino in Galleria Vittorio Emanuele, è stato presentato il volume “Conegliano e Valdobbiadene: Prosecco Superiore.
Il libro, nato da un progetto di Andrea Zanfi in collaborazione con l’Azienda Villa Sandi, vuole dare la meritata importanza ad uno dei prodotti di maggior pregio delle terre venete: il Prosecco Conegliano Valdobbiadene. Questo è stato recentemente riconosciuto con il prestigioso marchio DOCG che lo consacra tra le eccellenze gastronomiche del nostro Paese.
Per dare maggior risalto al prodotto Andrea Zanfi ha pensato al Prosecco non solo come un felice, fortunato e versatile abbinamento ai piatti, ma come ingrediente stesso delle ricette.
Iniziato sul finire dell’autunno scorso, il progetto di Zanfi ha portato alla ricerca, in tutto il mondo, di quegli chef che avessero ‘osato’ inserire all’interno delle loro creazioni un prosecco di alta qualità. La ricerca si è estesa da New York fino ad arrivare alle coste meridionali dell’Australia, passando per la Siberia e, ovviamente,  coinvolgendo i migliori chef del nostro Paese che hanno saputo creare ricette di alto prestigio dai sapori unici e coinvolgenti.

Dagli antipasti ai dolci, il libro presenta le creazioni uniche di trenta chef  selezionati per il loro utilizzo di prodotti ricercati e la scelta di materie prime di alto livello.
Tra tutti spicca il nome di un unico Chef Glacier Antonio Mezzalira, che grazie all’utilizzo del Prosecco Superiore DOCG Col Vetoraz ha vinto la Coppa del Mondo di Gelateria al MIG di Longarone nel 2008. Ed è proprio con il gelato al Prosecco che il maestro gelatiere di Golosi di Natura è entrato nella rosa dei protagonisti di questo libro che traccia un nuovo percorso tra la moltitudine di ricettari presenti in Italia e che vuole spingersi oltre il semplice elenco di piatti più o meno elaborati comuni negli altri libri di ricette. Con questo libro si vuole dare visibilità ad un alto prodotto di eccellenza gastronomica italiana e, allo stesso tempo, mettere in luce quegli chef che, con grande maestria, riescono a risaltare prodotti italiani di alto livello e a diffonderli nel resto del mondo.

© Tony Anna Mingardi

© Tony Anna Mingardi